Lettura Tarocchi

Lettura tarocchi Quando si usano le carte da "gioco" al fine di proporre pronostici sull'avvenire, secondo quella arte antica chiamata Divinazione dei simboli, allora ci troviamo di fronte a quella pratica definita comunemente come lettura tarocchi.

I tarocchi sono nati infatti da carte da gioco e solo successivamente, per merito di alcune personalità storiche (Antoine Court de Gébelin in primis) sono diventate il mezzo attraverso le quali la realtà che ci circonda viene interpretata attraverso la simbologia delle carte.

I mazzi utilizzati per la divinazione sono, conseguentemente alle varie culture che hanno attraversato, di vario tipo: i tarocchi Marsigliesi, I tarocchi di Besançon, I tarocchi del Mantegna ecc.

Quelli più utilizzati nella divinazione dei simboli e ai quali ci si riferisce quando si parla generalmente di lettura tarocchi sono i Tarocchi Marsigliesi.

Ci occuperemo pertanto di questa tipologia di Tarocchi, mentre se siete interessati a diversi tipo di mazzi potete far riferimento alla pagina di Wikipedia della lettura dei tarocchi.

I tarocchi Marsigliesi: i più utilizzati nella lettura tarocchi.

Tarocchi MarsigliesiLa predizione del futuro, come anticipato, si basa sull'interpretazione dei simboli di un numero definito di carte e delle loro quasi infinite combinazioni e, non ultima alla sensibilità del cartomante esperto nella lettura tarocchi.

I tarocchi di Marsiglia sono composti da simboli detti arcani.

Il mazzo è composto da 78 arcani divise in 22 arcani maggiori e 56 arcani minori i quali sono suddivisi in 4 semi: coppe, denari, bastoni, spade.

Gli arcani maggiori sono:

  1. Il Bagatto
  2. La Papessa
  3. L'Imperatrice
  4. L'imperatore
  5. Il Papa
  6. Gli Amanti
  7. Il Carro
  8. La Giustizia
  9. L'Eremita
  10. La Ruota Della Fortuna
  11. La Forza
  12. L'Appeso
  13. La Morte
  14. La Temperanza
  15. Il Diavolo
  16. La Torre
  17. Le Stelle
  18. La Luna
  19. Il Sole
  20. Il Giudizio
  21. Il Mondo
  22. Il Matto

Mentre per gli arcani minori vengono interpretati i semi e il relativo simbolo:

  • Bastoni
  • Coppe
  • Denari
  • Spade

Gli arcani minori ci consentono di esaminare gli aspetti quotidiani e personali della vita materiale, psichica o intellettuale.

Rimandano a diversi gradi delle nostre necessità, desideri, emozioni e pensieri.

Si suddividono in 40 carte numeriche che rappresentano la serie da 1 a 10 in ciascun Seme: Denari, Bastoni, Coppe, Spade.

Le altre 16 carte sono rappresentate da figure, dette anche “Trionfi” e sono quattro per ogni Seme: sono rispettivamente Paggio, Regina, Re, Cavaliere.

I quattro semi dei Tarocchi non si rispecchiano negli elementi dell’alchimia ne di altri sistemi.

Se si sceglie di utilizzare i Tarocchi come strumento di conoscenza dell’essere umano, si può parlare di corrispondenze tra i segni e i simboli degli Arcani Minori.

Se si osserva Il Mondo degli Arcani Maggiori, quattro animali o esseri circondano l’ovale azzurro al cui interno danza un personaggio femminile.

Sarebbe lecito pensare che i quattro elementi rappresentino quattro energie dell’essere umano diverse ma tutte quante necessarie unite dalla medesima coscienza.

Arcani minoriLa Spada, simbolo tradizionale del Verbo, è un’arma che viene forgiata, temperata e affilata, allo stesso modo si acuisce l’intelligenza; a esempio, mediante l’apprendimento del linguaggio.

Rappresenta l’energia intellettuale e corrisponde all'aquila dell’Arcano XXI, capace di elevarsi a grandi altezze, di adottare un punto di vista più elevato. Il suo elemento potrebbe essere l’aria.

La Coppa, simbolo del cristologico Graal, calice, strumento pienamente ricettivo, è un antico simbolo dell’amore.

Di conseguenza può rappresentare l’energia emozionale.

Corrisponde all'angelo dell’Arcano XXI , messaggero divino, il suo elemento di riferimento potrebbe essere l’acqua.

Il Denaro, viene ricevuto (minerale della terra) e forgiato (monete).

Allo stesso modo, il nostro corpo, viene forgiato dalle azione che compiamo, ma viene ricevuto così com'è una volta per tutte.

Così anche la Terra è un uno completo, ma viene modificato e sfruttato dai suoi abitanti.

Quindi al denaro si può attribuire la raffigurazione dell’energia materiale, delle necessità corporali, del territorio, delle questioni legate ai soldi (che altro non sono che nostro tempo, infine).

Corrisponde al bue/cavallo dell’Arcano XXI, e il suo elemento di riferimento potrebbe essere la terra.

Il Bastone, cresce spontaneamente, non lo si costruisce, ma lo si può lavorare.

Rappresenta la forza della natura che cresce, la potenza creativa e sessuale.

La sensazione che proviamo per qualcuno non si può inventare: il desiderio è una faccenda di attrazione, una persona ci piace o non ci piace.

La potenza sessuale on è un’energia che possiamo forgiare, ma possiamo canalizzarla.

Allo stesso modo l’attrazione che un artista prova nei confronti di una forma di espressione, il talento, sono elementi misteriosi, ma che si sviluppano tramite il lavoro.

Corrisponde al leone dell’Arcano XXI, combustibile naturale il suo elemento potrebbe essere il fuoco.

Potrebbe interessarti?

Consulto di cartomanzia
Calcola tema natale Calcolo affinita di coppia Tarocchi online

Comincia a risparmiare e rimani sempre aggiornato

Iscriviti alla Newsletter

Compila i campi sottostanti e ricevi settimanalmente aggiornamenti, offerte e sconti!