Casa dei cartomanti

Per i tuoi consulti di cartomanzia scegli la numerazione più adatta alle tue esigenze.

Numero Unico

06.40.10.00

Il tempo di conversazione varia a seconda del costo del operatore: consulta la lista cartomanti per i dettagli.

Se preferisci utilizzare il tuo credito telefonico:

Chiama il numero

899.57.57.55

al costo di 1.58 €/min – IVA inclusa

Se sei in possesso di un codice Sisal:

Chiama il numero

06.80.40.20

Il tempo di conversazione varia a seconda del costo del operatore: consulta la lista cartomanti per i dettagli.

Se chiami dalla SVIZZERA

Chiama il numero

0901.001.616

nessun costo della chiamata verso l’Italia! al costo di 1.50 CHF al minuto.

Consulta la pagina delle offerte per usufruire delle attuali promozioni.

grazia titolo sx

Croce

grazia titolo dx
sibille lenormand 36: Croce

Ultima del mazzo delle sibille è la trentaseiesima carta la Croce: carta negativa, che indica dei cambiamenti repentini, dei sacrifici (già l’immagine della croce rimanda al martirio e alla sofferenza), dei dispiaceri duraturi nel tempo o, anche se passeggeri, che lasciano ferite profonde nel consultante.

Il pessimismo prende il sopravvento, così come la confusione e l’angoscia, lacrime, problemi fisici e morali che presto si dissolveranno.

Spesso, però, questo stato, anche se passeggero, può lasciare una ferita profonda nel futuro del consultante.

Molteplici possono essere le ragioni che inducono a vivere in uno stato di estrema sofferenza: si può trattare di una perdita, di un allontanamento, di un distacco molto doloroso (oggetto affettivo, divorzio, separazione, morte), di un esperienza sentimentale insoddisfacente e caratterialmente deludente, di un progetto andato a monte per la mancanza di obbiettività o ostacolato da molti fattori nefasti impossibili da superare, ingratitudine e ingiustizia inattesa.

Spessissimo è indice di mancanza, sregolatezza e precarietà in tutti sensi: finanziaria, lavorativa, di salute o affettiva.

Si cerca l’isolamento e ad avere atteggiamenti indifferenti e disinteressati verso la vita, chiudendosi in un mondo tutto proprio senza esaminare obbiettivamente la situazione per impegnarsi totalmente nel cercare una soluzione che permette di superare questa delicatissima fase.

La «croce» è una carta che induce all’isolamento, alla chiusura in sé stessi.

Le prove che si pongono davanti sono dure da superare.

Le qualità del consultato nella carta della Croce

La persona rappresentata da questa carta è un individuo triste, pessimista, confuso e tormentato da mille cose, fragile, volubile e poco fiducioso verso la vita.

Egli si lamenta molto spesso, anche se la vita gli sta offrendo opportunità importanti per la sua felicità.

Se ti è piaciuto condividi su: