Consulti

Chiave

sibille lenormand 33: Chiave

Trentatreesima carta la Chiave è simbolo della soluzione, del potere di aprire e chiudere le porte (figurativamente parlando) e quindi del successo.

Nel mazzo delle sibille, annuncia l’arrivo di nuove possibilità di successo, ogni ostacolo viene facilmente superato, cosi come i dubbi e le incertezze.

Sta ad indicare il superamento di un ostacolo insormontabile, la soluzione di un enigma che da tempo arresta il percorso delle proprie speranze, la scomparsa di ogni incertezza, di dubbi o esitazioni dinanzi alla situazione contingente.

La carta ripone nelle mani del consultante il proprio destino, tutto, quindi, dipende da lui e da ciò che ne farà.

La Chiave sta a rappresentare il viaggio esplorativo alla ricerca di qualcosa ancora indefinita.

Può indicare superficialità e/o problemi ad esprimere sé stessi e le proprie opinioni, se abbinato a certe carte. In altri casi, indica mancanza di ambizione e pigrizia.

Le qualità del consultato nella carta della Chiave

La persona rappresentata da questa carta è analitica e inquisitoria, che va fino in fondo nelle cose, dalla memoria fotografica e ricercatore della verità.

Gentile, amabile, educato, intelligente ma, persistente e ficcanaso.

Si può identificare nelle vesti del detective o uno psicologo, un archeologo, un avvocato, uno scienziato, un astrologo.