Numeri

Toro ascendente in Scorpione

Toro Ascendente Scorpione

Un Toro con ascendente in Scorpione è un essere contraddittorio. Innamorato delle difficoltà nel controllare il suo istinto.

È estremo, perché è interessato alla vita e alla morte, alla sessualità, al piacere e al dolore. Ha una personalità difficile e testarda con poca flessibilità.

Si irrita facilmente e non ha molto senso dell’umorismo. Può avere atteggiamenti egoistici e tirannici. Nel campo professionale ha una grande capacità di avere successo.

In questa combinazione abbiamo uno dei più sensuali e magnetici dello Zodiaco, perché questo nativo è ardente, impetuoso e intenso, anche se può essere freddo e distante quando non si sente al sicuro.

Quando viene coinvolto, cede il corpo e l’anima alla passione, ma vede la persona amata come una preda che non lascia più andare.

Caratteristiche degli ascendenti Scorpione

Chiunque sia nato con un ascendente Scorpione è una persona misteriosa, che di solito gli altri hanno difficoltà a capire.

A prima vista, è freddo, riservato e sembra passare inosservato. Tuttavia, quando le persone acquisiscono la loro fiducia, diventano sempre più affettuose, affabili, mostrandosi persino estroverse se si sentono in un ambiente accogliente.

Quando si innamora è intenso, dominante e possessivo, ma anche molto fedele. Le relazioni intime non sono solo necessarie ma vitali: quando incontra qualcuno di cui si fida abbastanza da donarsi, diventa un amante meraviglioso.

L’amore per i bambini è una delle cose più importanti della sua vita e per loro è capace di tutto. Professionalmente, apprezzerà i lavori che  consentono di approfondire la ricerca e il potere della leadership.

Gli piacciono le professioni che permettono loro di analizzare a fondo e in cui possono mostrare le loro abilità. Come dipendenti, sono persone molto intuitive e si sforzano di fare tutto il lavoro che gli viene chiesto di fare, ma a loro piace farlo a modo loro, per dargli un tocco personale.

Non amano però essere disturbati mentre fanno il loro lavoro, né ricevere ordini.