Casa dei cartomanti

Per i tuoi consulti di cartomanzia scegli la numerazione più adatta alle tue esigenze.

Numero Unico

06.40.10.00

Il tempo di conversazione varia a seconda del costo del operatore: consulta la lista cartomanti per i dettagli.

Se preferisci utilizzare il tuo credito telefonico:

Chiama il numero

899.57.57.55

al costo di 1.58 €/min – IVA inclusa

Se sei in possesso di un codice Sisal:

Chiama il numero

06.80.40.20

Il tempo di conversazione varia a seconda del costo del operatore: consulta la lista cartomanti per i dettagli.

Se chiami dalla SVIZZERA

Chiama il numero

0901.001.616

nessun costo della chiamata verso l’Italia! al costo di 1.50 CHF al minuto.

Consulta la pagina delle offerte per usufruire delle attuali promozioni.

grazia titolo sx

Due di bastoni

grazia titolo dx

In breve nella lettura delle carte napoletane per il DUE DI BASTONI possiamo individuare questi significati:

  • unità e rafforzamento.

Nella lettura delle carte napoletane e quindi come per ogni altra carta è importante nella stesa interpretare il suo significato in dritto e nella sua controparte rovesciata.

Vediamo insieme nello specifico le differenze.

Significato del due di bastoni

Rappresenta il consultante ed il suo modo di pensare.

Rappresenta anche l’energia cooperante di chi lavora per lo stesso scopo anche se con metodi diversi.

Interpretata con le carte vicine ci esprime ciò che pensiamo dell’argomento in questione.

Questa carta ci mette di fronte all’assunto universale che non esiste un solo modo per ottenere un risultato ma che il risultato è certo se arriva dall’impegno e dalla coesione di più persone.

Significato del due di bastoni al rovescio

Questa carta presagisce che troveremo la verità attraverso dei documenti scritti.

Il sotterfugio e le bugie saranno portati alla luce.

Anche da parte di persone che pensavamo fidate.

Questa è una carta specifica che ci dice che attraverso le parole scritte scopriremo una verità scomoda che probabilmente tenderà a smascherare il sotterfugio di chi pensavamo fidato.

Se ti è piaciuto condividi su: